La Chirurgia orale, nota anche come odontostomatologia, dal greco antico odontos (dente) e stoma (bocca), è la specializzazione medica che si occupa di tutte quelle problematiche odontoiatriche per cui si rende necessario un intervento di tipo chirurgico, e include anche l’Implantologia e la Parodontologia.
Tra gli interventi nel campo della Chirurgia orale vi sono operazioni comuni come le estrazioni dentali, ad esempio l’estrazione del dente del giudizio, ma anche interventi più complessi come l’implantologia orale e la devitalizzazione.
Tramite la chirurgia orale, vengono eseguiti anche dei trattamenti parodontali per quelle patologie infiammatorie che colpiscono il tessuto di sostegno del dente, come il curettage (ossia il procedimento di rimozione del tartaro o della placca dalla parete orale al di sotto della gengiva) o la levigatura delle radici a cielo aperto o, ancora, interventi per l’aumento dello spessore osseo, innesti gengivali, rimozione di cisti dentali o tumori del cavo orale.
Il chirurgo orale, si occupa ad esempio di: estrazioni dentarie, asportazione di cisti gengivali, ricostruzione dell’osso mascellare, innesto osseo dentale, ricostruzione delle gengive, interventi di estetica dentale, implantologia dentale senza osso, protesi dentali.

(da www.dottori.it)