Lipolaser , contro adiposità e lassità.

Procedura ambulatoriale in anestesia locale. Il trattamento consiste nella rimozione delle adiposità localizzate attraverso lo scioglimento del grasso localizzato, nella sua aspirazione con cannule sottili e nella ritrazione della pelle nelle zone colpite da lassità che risulteranno nuovamente stirate. Il trattamento richiede circa 40 minuti senza degenza.
Tecnica mininvasiva che permette di sciogliere il grasso per mezzo di una fibra laser grossa quanto un ago da intramuscolo, grasso poi eliminato per via naturale; tale tecnica viene eseguita in anestesia locale come quella praticata dal dentista, senza alcun dolore.

Nel video un intervento dimostrativo eseguito dal dottor Urgese su tessuto animale.

Laser CO2 frazionato, ridona tonicità alla tua pelle

L’invecchiamento precoce della pelle, la cui manifestazione è data dalla presenza di rughe e discromie, è causato principalmente da stili di vita quali fumo, l’alcol, l’errata alimentazione e l’esposizioni prolungate al sole. Oggi con un minimo di investimento del tuo tempo puoi trovare un viso luminoso e tonico, grazie alla riduzione delle rughe, delle piccole e grandi cicatrici da acne e delle macchie scure, che compaiono anche sulle mani.

Quali sono i vantaggi del laser CO2 frazionato?
Il laser CO2 frazionato permette di riacquisire tonicità immediatamente dopo la seduta, il benefico rossore conseguente al trattamento dura pochi giorni e non mesi come succede con altri trattamenti, permettendo di usare prodotti cosmetici da subito e senza alcuna “convalescenza”. Il collagene stimolato e rigenerato continua nel tempo a regalare tonicità e freschezza a tutta la tua pelle.

Epilazione permanente contro i peli indesiderati.

Ormai da secoli, in gran parte del mondo, milioni di uomini e donne considerano i loro peli indesiderabili per ragioni puramente estetiche: è sempre più crescente la domanda di nuovi prodotti e metodiche per risolvere più o meno efficacemente questo problema.
I metodi tradizionali più diffusi sono la ceretta, il rasoio, la crema depilatoria, le pinzette o gli epilatori elettrici.
Ciò che accomuna tutte queste tecniche è la temporaneità del risultato ottenuto: i peli ricrescono infatti nel giro di due-quattro settimane.
Con l’epilazione medicale, invece, si ottengono risultati valutati tra il medio e l’eccellente, a seconda della zona trattata, dell’esperienza dell’operatore e soprattutto della natura della pelosità del paziente.